Ron Arad: per non dimenticare

ron-arad.jpg

Ron Arad un pilota israeliano di poco più di venti anni al momento del sequestro e diventato il simbolo di tutti i prigionieri di guerra ai quali viene negato ogni diritto umano. Preso prigioniero nel 1986 da Hezbollah è stato venduto da questi agli iraniani. Per anni nessuno ne ha saputo più nulla.

Poi, secondo la testimonianza di tre diplomatici iraniani fuggiti dal loro paese,uno dei quali ha affermato di averlo incontrato in una prigione nei pressi di Teheran, si è saputo che gli ayatollah avrebbero fatto eseguire da un medico libanese un atroce intervento chirurgico per impedirne la fuga: l’incisione della nervatura del midollo spinale che provoca la paralisi dalla vita in giù. Ron che è anche malato di cuore sopravviverebbe tra torture di ogni genere. Tutti noi speriamo che ciò non sia vero, purtroppo, però, la fonte sembrerebbe attendibile.

A fine Agosto del 2006 La TV libanese LBC ha mandato in onda immagini di Ron Arad , che nel video parla in Inglese e dice di essere un soldato dell’esercito Israeliano .

Annunci

Una Risposta to “Ron Arad: per non dimenticare”

  1. Settimio Di Porto Says:

    Che D’O aiuti questo ragazzo ed i suoi cari.
    Io e la mia famiglia non lo abbiamo mai dimenticato.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: