Fuga da Sderot

E tutto questo nel colpevole silenzio generale….

14/01/2008 Sarebbero circa 3.000 gli abitanti di Sderot che hanno lasciato la città a causa dei continui lanci di missili Qassam palestinesi dalla striscia di Gaza.

Israele.net

Annunci

La civile e sviluppata Arabia Saudita…..

14/01/2008 L’Arabia Saudita ha rifiutato l’ingresso al giornalista franco-israeliano Gidéon Kouts come membro della delegazione di giornalisti che accompagnano il presidente francese Nicolas Sarkozy durante la sua visita nel paese.

Israele.net

Come se fosse normale….

14/01/2008 Almeno 9 granate di mortaio palestinesi lanciate domenica dal nord della striscia di Gaza verso Israele si sono abbattute nella zona del moshav Netiv Ha’assara, a sud di Ahshkelon, e vicino al valico di Erez.

14/01/2008 Hebron: agenti israeliani della guardia di frontiera hanno fermato in tempo, vicino alla Tomba dei Patriarchi, un giovane palestinese armato di un coltello di 30 cm col quale intendeva aggredire i militari.

Israele.net

L’Anp vuole elezioni anticipate per isolare Hamas a Gaza

M.O./ L’OLP VUOLE ELEZIONI ANTICIPATE PER ISOLARE HAMAS A GAZA

Presto i palestinesi potrebbero avere due Parlamenti

Roma, 14 gen. (Apcom) – I palestinesi potrebbero avere presto due Parlamenti, uno in Cisgiordania, controllato da al Fatah, e l’altro nella Striscia di Gaza, sotto il controllo di Hamas.

Come si legge sul sito web del Jerusalem Post, il Consiglio Centrale dell’Olp (Organizzazione per la liberazione della Palestina), che si è riunito ieri a Ramallah, vuole isolare Hamas e potrebbe quindi sciogliere il Consiglio legislativo palestinese, attualmente dominato dal Movimento di resistenza islamico, e indire elezioni anticipate nei territori.

Non si sa però come potranno svolgersi le elezioni nella Striscia di Gaza, dove lo scorso giugno Hamas ha preso con la forza il controllo del territorio. Questa decisione inasprirà le divisioni tra i palestinesi, scrive il Jerusalem Post.

Il Consiglio centrale dell’Olp assumerà le funzioni di Parlamento provvisorio dopo lo scioglimento del Consiglio legislativo, ha detto al Jerusalem Post una fonte dell’Autorità Palestinese. “Naturalmente si svolgeranno nuove elezioni parlamentari nei territori palestinesi”, ha detto la fonte. “Ma nel frattempo, il Consiglio svolgerà i compiti Parlamento”. Il presidente Abu Mazen ha detto di essere “pienamente a favore” delle elezioni anticipate.

Alice News