Il “macellaio di Beirut” indigna Israele

Gerusalemme | 20 gennaio 2008

Il “macellaio di Beirut” indigna Israele

knin219l.jpg

“Il macellaio di Beirut”: con questo titolo a tutta pagina il quotidiano israeliano Yediot Ahronot esprime la forte indignazione suscitata negli israeliani dal leader degli Hezbollah Hassan Nasrallah che ieri ha affermato di essere in possesso “di teste, mani e piedi e anche di un cadavere quasi completo, dalla testa al bacino” di soldati israeliani caduti in guerra in Libano nel 2006.

Le sue affermazioni, secondo la stampa, sono forse fondate, ma in ogni caso, chiariscono fonti governative, “non ci sara’ alcuna trattativa per riottenere i resti dei militari caduti”.

Le famiglie dei caduti che hanno mostrato interesse, hanno da tempo ottenuto informazioni dettagliate sulle condizioni dei cadaveri dei loro congiunti. Molte famiglie hanno preferito non conoscerle affatto.

“Nasrallah va eliminato.Tanto prima, tanto meglio”: questo il lapidario commento del ministro israeliano per le questioni religiose Yitzhak Cohen(Shas) in seguito alle dichiarazioni del leader degli Hezbollah libanesi.

Secondo il portavoce militare israeliano le notizie giunte ieri da Beirut riflettono “una mossa cinica e scellerata da parte di una organizzazione terroristica e del suo capo, che calpestano brutalmente ogni codice elementare di comportamento umano e che non rispettano il diritto internazionale in merito”.

Israele, affermano diversi commentatori, insiste per ottenere da Nasrallah un segno di vita dei due militari catturati nel luglio 2006, Ehud Goldwasser ed Eldad Regev, cosi’ come chiesto dalla risoluzione 1701 delle Nazioni Unite che mise fine al conflitto. In assenza di informazioni sulla loro sorte non solo non ci saranno trattative con Nasrallah ma anzi, secondo i commentatori, crescono le probabilita’ che questi sia oggetto di una esecuzione mirata.

RaiNews24

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: