Brevi da Israele

22/01/2008 Tre missili Qassam palestinesi lanciati lunedì sera si sono abbattuti nei pressi delle località israeliane di Netiv Haassara, Alumim e Sderot. In tutto, sono almeno 10 i Qassam e altrettante le granate di mortaio lanciate lunedì dalla striscia di Gaza contro Israele.

22/01/2008 La società elettrica israeliana insorge contro la presunta penuria di corrente a Gaza. Il direttore del monopolio israeliano ha spiegato che in realtà i suoi dipendenti rischiano ogni giorno la vita, sotto i lanci di Qassam, per garantire l’energia indispensabile alla striscia costiera sotto controllo di Hamas.

22/01/2008 Il ministro degli esteri israeliano Tzipi Livni ha accusato i capi di Hamas per la crisi umanitaria nella striscia di Gaza. “Hamas può cambiare la situazione di Gaza in un attimo, se mette fine al terrorismo – ha dichiarato – I capi di Hamas lo sanno e anche i cittadini palestinesi devono capirlo”.

22/01/2008 Il ministro della difesa israeliano Ehud Barak ha autorizzato lunedì la consegna di materiale medico e di gasolio destinato alla centrale elettrica di Gaza. Nel frattempo, questo fine settimana, i lanci di Qassam palestinesi su Israele sono nettamente diminuiti, ma Israele si dice determinato a mantenere alcune restrizioni attorno alla zona sotto controllo di Hamas fino alla loro cessazione completa.

22/01/2008 La cantante americana Barbara Streisand parteciperà ai festeggiamenti per il 60esimo anniversario dello Stato di Israele. La star ha risposto favorevolmente all’invito personale del presidente di Israele, Shimon Peres, che le ha proposto di interpretare il canto della liturgia ebraica Avinu Malkenu. Anche il regista americano Steven Spielberg, e i presidenti Usa George Bush e francese Nicolas Sarkozy hanno confermato la loro presenza.

22/01/2008 L’ufficio del primo ministro israeliano ha smentito notizie circa una sospensione dell’attività edilizia in alcune zone di Gerusalemme. “Smentiamo le informazioni diffuse sulla sospensione delle costruzioni. Nessuna decisione di questo tipo è stata adottata e le informazioni in questo senso sono false”, recita un comunicato dell’ufficio del primo ministro.

22/01/2008 Secondo un recente rapporto del ministero dell’interno israeliano, la popolazione israeliana in Cisgiordania è aumentata nel 2007 del 5,2% rispetto all’anno precedente, portando a 282.000 le persone che vivono nella regione. La più grande località situata al di là della linea verde è Modi’in Illit con 37.895 abitanti. Seguono Maalé Adumim e Beitar Illit con 34.495 e 32.046 abitanti rispettivamente.

22/01/2008 Due missili Qassam palestinesi lanciati lunedì pomeriggio dalla striscia di Gaza verso Israele si sono abbattuti nei pressi di Alumim.

22/01/2008 Sono almeno cinque le granate di mortaio palestinesi lanciate lunedì pomeriggio sulla località di Alumim, nel Negev occidentale, oltre a un missile Qassam che si è abbattuto non lontano dal kibbutz Be’eri.

22/01/2008 Soldati israeliani presi di mira lunedì da fuoco palestinese in un villaggio della Cisgiordania dove erano in missione anti-terrorismo hanno risposto al fuoco uccidendo uno degli aggressori.

22/01/2008 Un missile Qassam palestinese lanciato lunedì dal nord della striscia di Gaza si è abbattuto su un terreno non edificato nel Negev occidentale.

22/01/2008 Una granata di mortaio palestinese tirata lunedì si è abbattuta vicino al valico di Sufa fra Israele e striscia di Gaza.

22/01/2008 Continua la guerra psicologica di Hassan Nassrallah. Il giornale libanese Al Akhbar ha pubblicato lunedì la fotografia della piastrina d’identità del sottufficiale israeliano Ron Mashiah, morto nel suo elicottero precipitato durante la seconda guerra in Libano (2006). Intervistato da YnetNews, il fratello di Ron, Motti, afferma che la famiglia sapeva che la piastrina era rimasta in Libano, ma conferma che le spoglie del fratello sono tornate in Israele.

22/01/2008 “La vita a Gaza non potrà continuare normalmente finché gli abitanti di Sderot e della regione vivranno giorno e notte nella paura”. Lo ha dichiarato lunedì il primo ministro israeliano Ehud Olmert, garantendo tuttavia che “non vi saranno crisi umanitarie a Gaza”. Olmert ha spiegato che “Hamas esagera la crisi nella striscia di Gaza per intensificare la pressione internazionale su Israele”.

22/01/2008 Un missile Qassam palestinese si è abbattuto lunedì vicino al kibbutz Sa’ad.

22/01/2008 Un bambino dello Zambia, colpito da una malattia della pelle molto rara che causa la morte in giovanissima età, è stato ricoverato in Israele. Venuto dall’Africa australe, il piccolo Emmanuel, di 3 anni, è stato sottoposto a tre mesi di cure nell’ospedale Rambam di Haifa e lunedì è rientrato nel suo paese. Tornerà in Israele tra un anno e mezzo. Solo altri due casi della stessa malattia sono noti in Israele.

22/01/2008 Secondo il vice primo ministro israeliano Haim Ramon, non esiste alcun paese al mondo che continuerebbe a fornire elettricità e combustibile a un territorio confinante che giorno e notte lancia missili contro la sua popolazione.

22/01/2008 Nuovo satellite israeliano messo in orbita a partire dalla base di Sriharikota, nel sud-est dell’India. Battezzato TECSAR, il congegno da 350 kg raccoglierà informazioni e immagini andando ad aggiungersi alla lunga serie di satelliti commerciali e militari israeliani già nello spazio. Manderà le sue prime immagini tra due settimane. Si tratta di uno dei satelliti più evoluti al mondo, messo a punto in Israele dalle Industrie Aeronautiche (IAI), dotato di una risoluzione d’immagine ancora più potente di quella del suo predecessore Ofek-7 lanciato nello spazio nel giugno scorso.

22/01/2008 La Difesa israeliana ritiene che i tagli d’elettricità nella striscia di Gaza siano fittizi, poiché Israele continua a fornire il 75% dell’energia alla regione. I palestinesi fabbricano soltanto un quinto dell’elettricità che usano, essendo il resto procurato dall’Egitto. La Difesa accusa Hamas di aver avviato intenzionalmente il black-out per fare pressione sulla comunità internazionale e su Israele.

Israele.net

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: