Pakistan, giallo sulla morte del capo talebano

Ferito nello scontro con le truppe governative. Comandava i ribelli nel sud dell’Afghanistan

Pakistan, giallo sulla morte del capo talebano

dadullah.jpg

Mansour Dadullah, il terrorista liberato in cambio della liberazione di Mastrogiacomo, catturato a Quetta

ISLAMABAD (Pakistan) – E’ giallo sulla sorte di Mansour Dadullah, il comandante militare dei talebani nel sud dell’Afghanistan. In mattinata si era diffusa la voce della sua morte, a seguito di uno scontro a fuoco con le truppe pachistane a Quetta. Ma un portavoce dell’esercito di Islamabad ha smentito la circostanza e, in particolare, che il decesso sia sopravvenuto durante il trasporto in ospedale. Dadullah, è stato invece catturato insieme ad altri quattro militanti nel villaggio di Gwal Ismailzai, 240 chilometri a nord-est della capitale del Baluchistan, Quetta, da una forza congiunta di polizia, forze anti-terrorismo e commando dell’esercito. Sarebbe però rimasto ferito nello scontro a fuoco intervenuto con le truppe governative, così come gli altri quattro arrestati.

LIBERATO PER MASTROGIACOMO – Non è la prima volta che Mansour Dadullah finisce in manette. Nel marzo scorso fu però rilasciato assieme ad altri cinque militanti islamici in cambio della vita del giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo. Le notizie al riguardo sono molto confuse, e la morte di Mansour era stata annunciata già altre volte. Mansour, quando venne fatto il suo nome all’epoca del sequestro Mastrogiacomo, era uno sconosciuto. Divenne comandante dei ribelli nel Sud, solo dopo la morte del fratello mullah Dadullah a maggio.

IL RAPPORTO CON I CAPI – In una delle ultime interviste a gennaio, Mansur Dadullah aveva detto di essere ancora il comandante e di avere chiesto al Mullah Omar di fare chiarezza sulle voci di una sua destituzione. In quell’occasione aveva anche detto di avere incontrato il numero due di al Qaida, Ayman al-Zawahri, alcuni mesi fa, ma mai Osama bin Laden.

Corriere.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: