Verona: oscurati 4 blog filo-islamici

Denunciati anche sette italiani incensurati, accusati di istigazione a delinquere

I diari online erano tutti in italiano, attestati sul server Splinder

Oscurati 4 blog filo-islamici

Uno era dell’ex imam di Carmagnola

L’uomo è stato espulso dal territorio nazionale e vive in Senegal con la moglie

Anche la donna gestiva uno dei quattro siti; gli altri due erano invece aggiornati in Italia

imam-carmagnola.jpg

L’imam di Carmagnola Abdul Kader Fadlallah Mamour

VERONA – Quattro blog filo-islamici che rilanciavano in Italia i proclami dei capi di Al Qaeda – attestati su un server italiano, Splinder – sono stati oscurati dalla Digos di Verona, che ha denunciato sette persone. Il principale dei blog era gestito dal Senegal dal noto ex “Imam di Carmagnola”, ovvero Abdul Qadir Allah Fadl Mamour, già espulso dal territorio nazionale, e un secondo è collegabile alla moglie, che lo curava sempre dal Senegal. Gli altri due diari filo-islamici on line venivano invece gestiti direttamente in Italia.

I sette denunciati dalla Digos sono tutti italiani, incensurati, finiti nella rete del proselitismo islamico attraverso il blog, “Qital”, quello gestito dall’ex imam di Carmagnola. L’indagine è stata coordinata dal procuratore della Repubblica di Verona Guido Papalia. Ai sette denunciati è contestata l’istigazione a delinquere con l’aggravante del terrorismo.

Gli agenti della Digos veronese, in collaborazione con i colleghi delle questure di Latina, Firenze e Reggio Calabria, hanno compiuto una serie di perquisizioni in tutto il Paese, partendo dai dati tecnici forniti dalla Polizia Postale di Venezia, che hanno consentito di volta in volta di sapere da quale apparato telefonico avveniva l’aggiornamento di uno dei blog.

Nei quattro blog, scritti in lingua italiana, si incitavano gli islamici alla “guerra santa contro i miscredenti occidentali”, si esaltavamo le gesta dei mujahidin e venivano pubblicati i comunicati emessi da Osama Bin Laden e dal numero due di al Qaeda, Ayman al Zawahiri, dopo ogni atto terroristico di matrice islamica.

(22 febbraio 2008)

Repubblica.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: