Usa 2008: Obama respinge Farrakhan “Sostegno a Israele”

Usa 2008: Obama respinge Farrakhan “Sostegno a Israele”

Barack Obama si è sottratto all’imbarazzante abbraccio del leader dei musulmani afroamericani, Louis Farrakhan.

Nel duello tv di Cleveland, il senatore dell’Illinois ha affermato il suo “forte sostegno a Israele” e ha definito “inaccettabili e riprovevoli” gli attacchi a ebrei e israeliani del leader della Nazione dell’Islam. Un modo per ricordare che lui non aveva sollecitato l'”endorsement” di Farrakhan, che pure gode della stima del suo pastore di Chicago, e che “una parte del sostegno più forte” alla sua campagna arriva proprio dalla comunità ebraica. “Israele è uno dei nostri più importanti alleati e la sua sicurezza è sacrosanta”, ha insistito Obama, su cui nelle ultime settimane erano state espresse riserve da ambienti del governo israeliano per il suo impegno a dialogare con l’Iran.

Hillary Clinton ha replicato che non basta “denunciare” le parole di Farrakhan, bisogna anche “respingerle” come fece lei nel 2000 rinunciando al sostegno del piccolo Independence Party a New York per le sue posizioni velatamente antisemite. “Se la senatrice ritiene che la parola ‘respingere’ sia più forte di ‘denunciare’ sono felice di concedere il punto e di respingere e denunciare”, ha replicato Obama tra le risate dei presenti.

(KataWeb News, 27 febbraio 2008)

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: