Hamas ammette di utilizzare donne e bambini come scudi umani

Hamas ammette di utilizzare donne e bambini come scudi umani

palestinesi-sui-tetti.jpg

By Julie Stahl

CNSNews.com Jerusalem Bureau Chief

March 14, 2008 Jerusalem (CNSNews.com) – Un parlamentare di Hamas ha ammesso pubblicamente di sviluppare una “cultura della ricerca della morte” che fa uso di donne, bambini ed anziani come scudi umani contro gli attacchi israeliani. ” [I nemici di Allah] non sanno che il popolo palestinese ha sviluppato [metodi] di morte e di ricerca della morte”, ha dichiarato Fathi Hammad, parlamentare di Hamas, durante un discorso trasmesso dalla tv di Hamas Al-Aksa due settimane fa. (Giovedì scorso Memri, il Middle East Media Research Institute ha diffuso il testo del messaggio).

Per il popolo palestinese, la morte è diventata un’industria, nella quale hanno la meglio le donne, come del resto tutte le persone che vivono in questa terra. Gli anziani eccellono in questo, come pure i mujahideen ed i bambini”, ha dichiarato Hammad. “E’ questa la ragione per la quale hanno trasformato in scudi umani, le donne, i bambini, gli anziani e i mujahideen con il chiaro obiettivo di sfidare la macchina dei bombardamenti israeliani. E’ come se dicessero al nemico sionista: “Noi vogliamo la morte allo stesso modo in cui voi volete la vita”, ha detto ancora.

Giorni dopo, Israele ha lanciato un’operazione militare nella Striscia di Gaza per porre fine al lancio di missili contro la popolazione civile. Nel corso dell’operazione sono morti 100 Palestinesi. Israele ha dichiarato che il 90% era costituito da militanti armati, ma i Palestinesi hanno protestato dicendo che metà erano civili, molti di loro bambini. Israele è stata severamente criticata dalla comunità internazionale per l’operazione militare che aveva sferrato. Ed il Ministro degli Esteri israeliano aveva affermato: “Israele deve fare i conti con sfide morali nella loro complessità senza precedenti”. Attraverso il suo sito internet, il Ministero degli Esteri Israeliano aveva accusato Hamas di aver lanciato in maniera calcolata missili da aree popolate da civili, di usare le case di civili per nascondere le proprie armi e gli strumenti per la produzione di esplosivi e utilizzare i civili come scudi umani nei luoghi in cui si aspettavano gli attacchi aerei israeliani.

“Israele, allo scopo di evitare vittime tra i civili, prima di sferrare un attacco contro bersagli di terroristi invia messaggi di avvertimento consigliando ai civili di allontanarsi. Israele preferisce attaccare edifici vuoti impiegati per confezionare missili, tenendo presente che gli stessi terroristi sono avvertiti e possono salvarsi”, ha dichiarato il Ministero degli Esteri. “Hamas, dal canto suo, invita i civili a venire e di proteggere con i loro corpi i luoghi esatti in cui si aspettano un attacco israeliano. E siccome sanno che Israele di solito risponde con attacchi aerei, loro mandano i bambini sui tetti per impedire che l’aeronautica colpisca gli edifici”.

Quella degli scudi umani non è una tattica nuova. Nel mese di novembre del 2006, almeno una dozzina di Palestinesi armati scamparono alla cattura da parte d’Israele a Gaza perché si erano rifugiati in una moschea ed avevano chiesto a donne e bambini di proteggerli per consentire loro di scappare.

Julie Stahl

CSN News

ICN News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: