Militanti palestinesi volevano rapire soldati israeliani a Nahal Oz

Militanti palestinesi volevano rapire soldati israeliani a Nahal Oz

GERUSALEMME, 9 apr. – (Adnkronos) – Un portavoce del gruppo palestinese dei comitati di Resistenza Popolare ha detto che l’attacco di oggi al terminal di Nahal Oz aveva come scopo il rapimento di soldati israeliani. “L’obiettivo dell’attacco era rapire soldati israeliani e rompere l’assedio alla Striscia”, ha detto il portavoce Abu Mujahed, intervistato dalla rete televisiva araba al Jazeera. Il soldato Gilad Shalit fu rapito in una simile operazione in territorio israeliano nel giugno 2006 ed e’ ancora prigioniero nella Striscia di Gaza.

(IGN, 9 aprile 2008)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: