“I Protocolli sono la fede di ogni ebreo”

“I Protocolli sono la fede di ogni ebreo”

Quelli che seguono sono brani tratti da un’intervista al ministro della cultura di Hamas, ‘Atallah Abu Al-Subh. L’intervista è stata trasmessa dalla tv Al-Aqsa il 9 aprile 2008.

‘ATALLAH ABU AL-SUBH: Torno spesso e volentieri a questo libro [che illustra] “I Protocolli dei Savi di Sion” [celebre falso antisemita redatto in Russia circa un secolo fa che accusa gli ebrei di cospirare per dominare il mondo].

“I Protocolli dei Savi di Sion” costituiscono la fede che ogni ebreo alberga nel suo cuore. Questa ricerca è stata pubblicata dall’editore Al-Nafiza del Cairo; è stata condotta da Ahmad Hijaz Al-Saqqa e Hisham Khadhr; l’introduzione è stata scritta dal dottor ‘Ali Gum’a, che poi divenne ed è tuttora il Mufti d’Egitto.

Una volta Al-‘Aqqad definì “I Protocolli” un libro “infernale”, nella sua introduzione alla traduzione di Mahmoud Khalifa Al-Tunisi, la più famosa traduzione [in arabo], che mi capitò di leggere nel 1971 o ’72.

Ho ripreso in mano questo libro per poterne presentare dei brani ai lettori in tutto il mondo arabo e islamico. Il titolo [della ricerca] è “I Protocolli dei Savi di Sion e le loro radici bibliche e talmudiche”. Vorrei leggere giusto un paragrafo, prima che ci dicano che il tempo a nostra disposizione è terminato.

[…legge] “Nelle sue memorie del 1948 [Chaim] Weizmann ammise che ‘I Protocolli dei Savi di Sion’ non sono altro che una perfida cospirazione ebraica per controllare il mondo. Weizmann descrive in modo inequivocabile questa cospirazione come perfida”.

Questo libro, che Al-‘Aqqad definì “infernale”, gli ebrei ne negano l’esistenza ma Weizmann la ammise.

Tutto ciò che vediamo nel mondo arabo e nel resto del mondo, la malvagità degli ebrei, i loro inganni, le loro furbizie, il loro bellicismo, il loro controllo del mondo, il loro disprezzo e spregio per tutti i popoli del mondo, che loro considerano animali, scarafaggi, lucertole, serpenti, vermi schifosi da calpestare: tutte queste cose, come le disse [il rabbino] Ovadia [Yosef], gli ebrei le dicono soprattutto nel primo di questi Protocolli.

(Da: MEMRI, 10.04.08 )

Per vedere il filmato (con sottotitoli in inglese) clicca qui

Tv di Hamas: “Gli ebrei hanno pianificato l’Olocausto”

Rapporto sull’antisemitismo nel mondo arabo-islamico

Israele.net

Annunci

3 Risposte to ““I Protocolli sono la fede di ogni ebreo””

  1. ariela Says:

    Sinceramente non capisco il piacere che provate in molti a pubblicizzare questa raccolta di vergognose bugie che stanno diventando conosciute anche grazie ai vari blog che per ragioni diverse le danno visibilità.

  2. Daniele Coppin Says:

    Forse è proprio il fatto che si stia dando troppo risalto ad un documento di riconosciuta falsità a far sì che se ne torni a parlare.
    Quando un Vattimo afferma di cominciare a credere nell’attendibilità dei “protocolli” (solo perchè criticato da più parti a causa delle sue inaccettabili affermazioni sui Israele e sugli Ebrei), è necessario parlarne proprio per evitare che qualcuno, poco informato sulla storia di quel libercolo, possa credere alle parole del pseudointellettuale Vattimo.

  3. Focus on Israel Says:

    Beh, crediamo sia fondamentale sottolineare come nei vari sermoni che vengono trasmessi nelle televisioni del Medio Oriente questo caposaldo dell’antisemitismo venga fatto passare per vero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: