«I caschi blu sono turisti imbelli: Hezbollah si riarma e non fanno niente»

Lo sceicco Sayed Ali Alamim: «I caschi blu sono turisti imbelli: Hezbollah si riarma e non fanno niente»

TIRO – «Altro che missione di pace! Ve lo dico io cosa sono i soldati Unifil nel sud del Libano: turisti, semplici, imbelli e ignari turisti». Lo Sceicco Sayed Ali Alamim, massima autorità religiosa sciita del Libano del Sud, ha criticato le operazioni militari di Hezbollah contro Israele che condussero alla guerra nel 2oo6. Da allora la sua vita è in pericolo. Venerdi alcuni miliziani sciiti di Amal (legati ad Hezbollah) l’hanno costretto a rifugiarsi a Beirut.

Trova che l’Unifll dovrebbe fare di più per garantire la libertà?

«Dovrebbe aiutare l’esercito libanese a garantire la democrazia. Ma è una pura chimera. I fatti degli ultimi giorni hanno ancor più rafforzato Hezbollah. Lo sanno tutti che l’esercito nazionale è troppo debole per fronteggiarlo. E l’Unifil fa finta di non vedere. Davanti alle sue basi, l’Hezbollah ha costruito il proprio sistema di telefonia via cavo e si riarma Possibile che non facciano nulla per bloccarlo o denunciarlo?».

Perché lei è l’unico a farlo?

«C’è una maggioranza silenziosa che la pensa come me. Ma impera la paura. Io sono stato buttato fuori casa con la forza, a mio figlio Hassan hanno puntato la pistola alla tempia. Ma non mi arrendo. Appena posso torno a Tiro».

di Lorenzo Cremonesi

(Fonte: Corriere della Sera, 17 Maggio 2008 )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: