Gaza: ancora un attentato contro la comunità cristiana

Una bomba contro la Scuola del Rosario a Gaza

Prima dell’alba una violenta esplosione sveglia la città, per fortuna senza vittime. Dalla presa di potere di Hamas, sono aumentati gli attentati contro la piccola comunità cristiana. E’ il secondo attentato in meno di un anno contro la scuola, condotta da suore e molto apprezzata dagli islamici.

GAZA (AsiaNews/Agenzie) – Una bomba è esplosa stamattina alle 4 davanti all’ingresso della Scuola Zahwa del Rosario a Gaza. La violenta esplosione ha svegliato anche i quartieri limitrofi e ha danneggiato l’entrata, per fortuna senza ferire nessuno.

Nessuno ha rivendicato l’attentato, sul quale la polizia di Hamas sta indagando.

La scuola, condotta da suore cattoliche e frequentata soprattutto da studenti islamici, è stata saccheggiata da ignoti il 14 giugno 2007 (durante una settimana di feroci combattimenti conclusi con la presa del potere da parte di Hamas), che hanno devastato il convento e la cappella delle suore, bruciato mobili e immagini sacre e rubato i computer. E’ l’ultimo di una serie di attentati contro istituzioni cristiane nella zona: nel più grave, ad ottobre, un cristiano è stato ucciso. Gli assassini non sono stati trovati.

A Gaza vivono circa 3.200 cristiani tra 1,4 milioni di islamici. Le relazioni tra i due gruppi sono sempre state buone e i cristiani sono stimati e rispettati, si occupano soprattutto di scuole, ospedali e commerci. Ma hanno incontrato crescenti difficoltà da quando Hamas ha esautorato il movimento secolare Fatah ed è rimasto padrone del territorio.

(AsiaNews, 17 maggio 2008 )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: