Libano meridionale: terrorista palestinese ucciso dall’esercito libanese

Kamikaze ucciso dall’esercito palestinese

Indossava una cintura esplosiva e si apprestava a farsi saltare in aria, con l’obiettivo di colpire un veicolo dell’esercito palestinese, l’uomo che e’ stato ucciso oggi dai militari libanesi nei pressi del campo profughi palestinese di Aim Heloue’, vicino a Sidone, nel Libano meridionale.
Lo ha riferito un portavoce dell’esercito libanese.

“L’uomo si apprestava a far esplodere un veicolo dell’esercito. Indossava una cintura carica di esplosivo”, ha detto il portavoce.

La zona dove ha avuto luogo l’episodio, nei pressi del campo palestinese, e’ sotto il controllo dell’esercito ad eccezione di una piccola parte che e’ considerata un bastione del gruppo islamico salafita (sunnita) di Jound al Cham.

(Rai News 24, 31 maggio 2008 )