IDF: Hamas sta preparando un “attentato spettacolare”

IDF: Hamas sta preparando un “attentato spettacolare”

Per poter dettare le condizioni per tregua con Israele

(ANSA) – TEL AVIV, 13 GIU – Hamas sta preparando a Gaza un ‘attentato spettacolare’ per poter poi dettare le condizioni di una tregua con Israele. Questo l’avvertimento giunto oggi da un responsabile militare israeliano. Ieri miliziani palestinesi hanno cercato di forzare il confine fra Gaza ed Israele con un bulldozer imbottito di esplosivo che si e’ insabbiato a breve distanza dalla linea di demarcazione. Due settimane fa Hamas aveva tentato di aprire un varco nel posto di transito di Erez.

Annunci

Cinque razzi su Ashkelon, una israeliana ferita

M.O./ GAZA, 5 RAZZI SU ASHKELON, UNA ISRAELIANA FERITA

Lo ha detto la tv satellitare araba al Jazeera

Ashkelon 12 giu. (Apcom) – Cinque razzi sparati da miliziani palestinesi da Gaza sono caduti sulla città di Ashkelon nel sud di Israele, provocando il ferimento di una donna israeliana. Lo ha annunciato l’emittente satellitare araba al Jazeera.

Secondo Hamas, i razzi sarebbero stati lanciati come rappresaglia ad un raid israeliano nel nord di Gaza che avrebbe distrutto una palazzina di due piani uccidendo tre persone e ferendone una quarantina.

Gaza: esplosione distrugge stabile. Quattro morti

Gaza: esplosione distrugge stabile

Quattro i morti, Israele si dichiara estraneo

(ANSA) – GAZA, 12 GIU – E’ di 4 palestinesi morti il bilancio di un’esplosione che ha distrutto uno stabile di due piani a Bet Lahiya, nella striscia di Gaza. Lo hanno riferito fonti locali, secondo le quali i feriti sono una quarantina. Israele si e’ dichiarato estraneo all’esplosione, che ha attribuito a ‘cause interne’, respingendo l’accusa di Hamas per il quale lo stabile e’ stato demolito in un attacco aereo

Egitto – Trovato arsenale nel deserto del Sinai

Egitto – Trovato arsenale nel deserto del Sinai

(Alice News) 12 Giu 08 – La polizia egiziana ha scoperto sotto terra nel deserto del Sinai, non distante dai confini con la Striscia di Gaza, un arsenale composto da fucili mitragliatori, munizioni, lanciarazzi e altre armi automatiche. I sospetti ricadono sui gruppi palestinesi legati a Hamas che avrebbero potuto nascondere le armi in quella zona poco controllata dalle autorità egiziane. Sia Israele che gli Usa hanno più volte accusato l’Egitto di fare controlli approssimativi nell’area in questione dove prolifera il contrabbando di armi.