Negoziatore ONU: secondo Hezbollah Ron Arad è morto

M.O./ HEZBOLLAH: PILOTA ISRAELIANO ARAD E’ MORTO

Ron Arad e figlia

Abbattuto in Libano, disperso dal 1986

Roma, 30 giu. (Apcom) – Le milizie sciite libanesi di Hezbollah hanno fatto sapere a Israele che Ron Arad, il pilota dello Stato ebraico abbattuto nel 1986 sul Libano, è morto: è quanto pubblica il quotidiano israeliano Ha’aretz citando il negoziatore dell’Onu per lo scambio degli ostaggi, Gerhard Konrad.

Le milizie consegneranno allo Stato ebraico un rapporto nel quale si documentano gli sforzi dell’organizzazione sciita per ottenere informazioni sulla sorte di Arad; in cambio, riceveranno informazioni su quattro diplomatici iraniani rapiti e uccisi nel corso della guerra civile in Libano.

Stando al rapporto di Hezbollah – che Konrad ha potuto esaminare – Arad si sarebbe lanciato dal suo apparecchio e sarebbe poi stato catturato dalle milizie sciite di Amal; tuttavia, Israele vorrebbe sapere anche perché Hezbollah ha concluso che Arad è morto, pur non potendo fornire alcuna prova certa sulla sua sorte o localizzarne i resti.