Attentato: Gerusalemme, fa strage con trattore

Attentato: Gerusalemme, fa strage con trattore

(ANSA) – 12:44 – Gerusalemme, 2 lug – Gli abitanti di Gerusalemme hanno vissuto oggi una nuova giornata di terrore: un gigantesco trattore Caterpillar guidato da un palestinese ha travolto per centinaia di metri nella centrale via Jaffa tutti gli automezzi che gli si paravano davanti, incluso un autobus che è stato ribaltato.

L’attentato non è stato per il momento rivendicato. Un portavoce di Hamas a Gaza, Sami Abu Zuhriha, ha commentato che il fatto potrebbe essere “la reazione logica e naturale, per le violenze compiute da Israele in Cisgiordania, a Gerusalemme e a Gaza.

Il primo bilancio, ancora ufficioso, parla di quattro-cinque morti e di una quarantina di feriti. Oltre al conduttore del trattore, freddato un militare di passaggio, sono rimasti uccisi altri tre, forse quattro automobilisti israeliani, secondo fonti stampa. La polizia non ha per ora pubblicato un bilancio ufficiale.

Secondo una prima ricostruzione, il palestinese è riuscito a impadronirsi del Caterpillar che si trovava in uno dei cantieri allestiti per la costruzione di una linea di metropolitana metropolitana. Sceso ad alta velocità dalla via Sarei Israel è piombato nella via Jaffa dove ha investito numerose automobili, un autobus, nonché passanti che si trovavano sui marciapiedi.

Testimoni oculari riferiscono che l’uomo “aveva uno sguardo gelido” anche mentre infliggeva colpi con la grande pala del suo automezzo sul tetto di un’automobile dove, terrorizzata, era prigioniera una israeliana. La donna, dicono testimoni oculari, é rimasta uccisa. Un bebé che era con lei è stato salvato in extremis da uno dei passanti.

Un militare israeliano, studente di un collegio rabbinico, è riuscito a saltare sull’automezzo e ad ingaggiare una lotta corpo a corpo con il palestinese. Da principio ha cercato solo di bloccare la sua terribile gimcana. Poi ha sparato per uccidere.

Dalle prime informazioni appare accertato che il palestinese é un abitante di Gerusalemme est: così come il palestinese che a gennaio compì una strage di seminaristi nel vicino collegio rabbinico di Mekaz ha-Rav. Si tratta di palestinesi che hanno piena libertà di spostamento in territorio israeliano.

“E’ necessario demolire la casa dei familiari di ogni attentatore che parta da Gerusalemme est” ha detto il sindaco Uri Lupoliansky.

Finora l’episodio non è stato rivendicato da alcuna organizzazione.

Advertisements

2 Risposte to “Attentato: Gerusalemme, fa strage con trattore”

  1. vera meschoulam rauch Says:

    dice bene il Sindaco Uri Lupoliansky !

  2. vera meschoulam rauch Says:

    No comment, se non quello di encomiare quello che ha detto il sindaco Uri Lupoliansky. Passando ad altro argomento vorrei tanto sapere come era la situazione politica di Jenin nel 1999 (quando la visitammo con la Federazione Sionista Italiana) e la Jenin di oggi. Dovrei fare una relazione con gli appunti che avevo preso nel 1999 intervistando l’autorità palestinese a Jenin e con l’aiuto vostro completarne il mio rapporto con la situazione di oggi… Grazie infinite se vorreste venirmi incontro. SHALOM vera


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: