Ibrahim Abdellatif Fatayer: un caso giuridico complesso per un assassino

Ibrahim Abdellatif Fatayer: un caso giuridico complesso per un assassino

E’ un caso complesso, dal punto di vista giuridico, quello del terrorista palestinese Ibrahim Abdellatif Fatayer, uno dei dirottatori dell’Achille Lauro, condannato per uno dei delitti più odiosi della storia del terrorismo palestinese, l’assassinio dell’ebreo americano Leon Klinghoffer, un vecchio signore in carrozzella. Fatayer ha scontato la sua pena in Italia, in tutto ventitre anni, e ora dovrebbe essere espulso, perché non ha un permesso di soggiorno. Vorrebbe restare, e ha fatto richiesta di asilo politico, ma la sua istanza è stata respinta dalla magistratura. Giustamente, perché proprio non si vede perché avrebbe dovuto essere considerato alla stregua di un perseguitato politico. Aver scontato una lunga pena detentiva in Italia non è un titolo preferenziale per ottenervi la residenza. Ma il Libano, dove è nato, non lo rivuole indietro. Come espellerlo e dove mandarlo? Così, girerà in Italia, clandestino senza possibilità di espulsione. E’ un bel problema.

Anna Foa

Liberali per Israele

Annunci

Una Risposta to “Ibrahim Abdellatif Fatayer: un caso giuridico complesso per un assassino”

  1. Gianluca Says:

    il libano non lo rivuole? ma stiamo scherzando? che se la tengano loro certa gentaglia. e se proprio non e’ possibile, mettiamolo su di una zattera e lasciamo che sia il mare a decidere la sua nuova nazione. ma non in italia!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: