Cisgiordania: i rifugiati di al Fatah a Gerico non preoccupano Israele

M.O./ I rifugiati di al Fatah a Gerico non preoccupano Israele

La loro presenza non favorirà il terrorismo in Cisgiordania

Roma, 5 ago. (Apcom) – Israele non teme che il trasferimento dei membri del clan Hilles, legati ad al Fatah, dalla Striscia di Gaza a Gerico possa favorire un aumento delle attività terroristiche in Cisgiordania. Lo ha detto il generale Yoav Mordechai, secondo quanto riporta il “Jerusalem Post”.

Ieri sono stati trasferiti in Cisgiordania 87 membri del clan, che erano fuggiti in Israele dopo i violenti scontri di sabato scorso con i miliziani di Hamas, costati la vita a undici persone. Le autorità israeliane hanno deciso di inviarli a Gerico e non a Gaza per non mettere a rischio la loro vita, e l’Autorità Palestinese gli ha concesso un permesso di residenza temporaneo.

“Il controllo della sicurezza a Gerico da parte dell’esercito israeliano è assoluto, e chiunque violi la legge svolgendo attività criminali o terroristiche sarà immediatamente allontanato”, ha detto il generale Mordechai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: