La doppia faccia della Siria

La doppia faccia della Siria

Tel Aviv, 22/09/2008 – “La Siria punta in due opposte direzioni: vuole avvicinarsi all’Occidente, avviando negoziati di pace con Israele, e contemporaneamente rafforza i suoi rapporti con le organizzazioni terroriste”. Lo ha dichiarato il generale Yossi Beidetz, capo del dipartimento ricerche dell’intelligence militare israeliana, secondo il quale la Siria “trasferisce molte armi e munizioni in Libano, rafforza i legami con l’Iran e si arma con sofisticati sistemi anti-aereo e anti-carro grazie all’aiuto russo e iraniano”. Beidetz ha inoltre segnalato un rafforzamento di Hamas a Gaza, l’invio di cellule terroristiche nel Sinai, e il miglioramento della gittata e della quantità di missili nelle mani dell’organizzazione jihadista palestinese.

(Fonte: Israele.net)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: