Livni: “Il discorso di Ahmadinejad stravolge l’essenza dell’Onu”

Livni: “Il discorso di Ahmadinejad stravolge l’essenza dell’Onu”

Discorso antisemita di Ahmadinejad all’Onu

Il ministro degli Esteri e premier incaricato israeliano Tzipi Livni ha commentato duramente e con indignazione il discorso fortemente anti-israeliano pronunciato dal presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, in occasione della 63esima riunione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

“Quel discorso -ha attaccato Livni- stravolge l’essenza delle Nazioni Unite che si basa sul concetto di Never Again, ossia mai piu’ genocidi”.

”Ma il massimo deve ancora avvenire – ha aggiunto la Livni – in quanto l’Iran ha chiesto di entrare nel Consiglio di Sicurezza. Il significato e’ di garantire al criminale la possibilita’ di giudicare se stesso”.

Secondo il premier israeliano incaricato ”e’ davvero assurdo che un Paese che minaccia la sicurezza dei suoi vicini ed invoca la distruzione di un altro Paese faccia parte di una istituzione il cui scopo e’ di contribuire alla sicurezza mondiale”.

”Paesi responsabili -ha concluso il ministro degli Esteri israeliano- non possono dunque sostenere la candidatura dell’Iran al Consiglio di sicurezza”.

Un duro commento al discorso ”antisemita” di Ahmadinejad era giunto gia’ ieri da New York dal Capo dello stato israeliano Shimon Peres, che oggi si accinge a rivolgersi alla Assemblea generale.

(l’Occidentale, 24 settembre 2008 )

Advertisements

6 Risposte to “Livni: “Il discorso di Ahmadinejad stravolge l’essenza dell’Onu””

  1. Benny Says:

    Sono successe cose strane all’ONU!
    E’ stato fatto parlare l’uomo piu’ pericoloso della Terra…
    Ha detto quello che ha voluto, cioe’ roba da far accapponare la pelle, e il mondo e’ stato li’ ad ascoltare senza protestare…
    Il Persiano ha licenza di fare e dire quello che vuole!
    Non e’ cosi che il mondo fermera’ il Male!
    Siamo alla frutta…

  2. In Difesa di Israele Says:

    Con preghiera di massima diffusione a tutti i vostri contatti

    Denuncia la presa di posizione antisemite di Ahmadinejad e blocca l’ingresso di Teheran nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU –Agisci ora

    Ieri, il Presidente Iraniano ha fatto un pericoloso discorso antisemita agli stati membri delle Nazioni Unite. Il tipo di odio e di antisemitismo che ha usato sono quelli della propaganda di Hitler e Goebbels per giustificare il genocidio del popolo Ebraico.

    Protesta contro questa pericolosa retorica ( http://www.wiesenthal.com/site/lookup.asp?c=fwLYKnN8LzH&b=4547233 -link in inglese).

    Quello che segue è un breve estratto dal suo discorso:

    “La dignità, la decenza ed i diritti degli americani e dei popoli europei vengono manipolati da un piccolo ma furbo gruppo di persone chiamate Sionisti… che controllano importanti centri dell’economia e del potere decisionale… è preoccupante vedere che tanti presidenti e candidati alle presidenziali vadano a trovare queste persone e partecipino alle loro conventions… e si impegnano a fare i loro interessi(dei Sionisti ndr)…. Questi fatti indicano come il popolo americano e quello europeo siano costretti a cedere ad un piccolo gruppo di persone materialistiche ed aggressive… e si rifiutano di applicare i loro poteri e la loro dignità contro i crimini degli occupanti e le minacce del network Sionista contro le loro volontà”.

    Dopo il suo discorso, Ahmadinejad ha ricevuto gli applausi di capi di stato e diplomatici. Ora, l’Iran sta cercando un seggio al Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

    Il Simon Wiesenthal Center non starà tranquillo. Per protesta consegneremo a mano le lettere al Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ed ai cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza domani.

    Partecipa alla petizione online del Simon Wiesenthal Center ( http://www.kintera.org/TR.asp?a=brKMJYOFIlLOI7I&s=fjKXK7MPKrLXJ8OSJuF&m=cnKJKTNpF8IPE ) per chiedere al Segretario Generale dell’ONU Ban Ki-Moon di:

    1)Denunciare pubblicamente la propaganda dell’odio antisemita ( http://www.kintera.org/TR.asp?a=euISK7PRLoKVKhL&s=fjKXK7MPKrLXJ8OSJuF&m=cnKJKTNpF8IPE )

    2)Invitare gli Stati Uniti, la Russia, la Francia, la Cina ed il Regno Unito ad impedire all’Iran di diventare un membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ( http://www.kintera.org/TR.asp?a=7nJELMMpFhJIIXK&s=fjKXK7MPKrLXJ8OSJuF&m=cnKJKTNpF8IPE )

    Lo scorso gennaio il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ha dichiarato: “Promettiamo che mai più l’antisemitismo non venga contrastato… Dobbiamo applicare gli insegnamenti della Shoah al mondo di oggi. Dobbiamo andare oltre alla memoria… non è sufficiente ricordare, onorare ed essere dispiaciuti per i morti… dobbiamo applicare le lezioni della Shoah alla nostra vita ed a quella delle prossime generazioni”.

    Adesso è il momento che il Segretario Generale delle Nazioni Unite agisca denunciando pubblicamente l’antisemitismo di Ahmadinejad ed invitando gli Stati Uniti, la Francia, la Russia, la Cina ed il Regno Unito ad impedire che Teheran diventi un membro non permanente del Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

    Puoi aggiungere la tua voce firmando la nostra petizione online adesso ( http://www.kintera.org/TR.asp?a=agLKIVNBLkIPK7J&s=fjKXK7MPKrLXJ8OSJuF&m=cnKJKTNpF8IPE ) – non lasciare che questo tiranno antisemita sia incontrastato.

    Abbiamo bisogno del tuo sostegno per continuare il nostro lavoro. Segui questo link per sostenere il lavoro del Simon Wiesenthal Center ( https://www.kintera.org/site/apps/ka/sd/donorcustom.asp?c=fwLYKnN8LzH&b=251726&msource=Ban08&tr=y&auid=4051865 ).

    Mandate le vostre domande a: information@wiesenthal.net (in lingua inglese)

    O mandate la vostra posta a:

    Simon Wiesenthal Center

    1399 South Roxbury, Los Angeles, California 90035

    Telefono: 310-553-9036
    Sito web: http://www.wiesenthal.com

  3. Francesca Says:

    E le cene in suo onore a cui partecipano alti funzionari ONU dove le mettiamo?
    E tutte le interviste fatte dai media liberal americani dove le mettiamo?
    Hai proprio ragione Benny: non è così che fermeremo il male!
    Questo mi convince sempre più del fatto che l’ONU ormai è un carrozzone inutile di cui, a questo punto, si potrebbe benissimo fare a meno.
    X In difesa di Israele: fatto!
    Saluti Francesa

  4. Daniele Coppin Says:

    X indifesa di Israele

    FATTO!

  5. Benny Says:

    Notizia di stasera: il Presidente dell’Assemblea Generale dell’ONU, Miguel d’Escoto Brockmann, alla fine del discorso di Ahmadinejad s’e’ alzato ed e’ andato ad abbracciarlo!!!
    ‘Why did he embrace Ahmadinejad?’ si chiede l’Ambasciatrice Israeliana all’ONU, Gabriella Shalev!
    http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-3602358,00.html
    Saro’ educatissimo…: non si capisce piu’ un ca…volo!!!

  6. Francesca Says:

    Secondo me, Benny la cosa è invece chiarissima: l’ONU è palesemente un’organizzazione antisemita, anti sionista e anti occidentale e quindi si trova a suo agio ad abbracciare gente come Ahmadinejad che rappresenta proprio l’antisemitismo – anti sionismo e l’anti occidentalismo.
    Ormai non mi arrabbio nemmeno più!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: