Cinisello Balsamo: una via celebra i “martiri palestinesi”, cioè i terroristi suicidi

Cinisello Balsamo: una via celebra i “martiri palestinesi”, cioè i terroristi suicidi

Testata: Informazione Corretta
Data: 30 settembre 2008
Pagina: 1
Autore: la redazione
Titolo: «Una via celebra i “martiri” palestinesi, cioè i terroristi suicidi»

A Cinisello Balsamo (periferia nord di Milano) una via è intitolata ai “Martiri palestinesi”.

Ci chiediamo se gli amministratori della città sappiano che “martiri” (shahid in arabo) è il termine con il quale vengono chiamati gli attentantori suicidi, e se qualcuno glielo ha mai fatto notare.

Intitolare una via ai “Martiri palestinesi” significa, consapevolmente o meno, celebrare il terrorismo suicida, adottando il linguaggio mortifero dei suoi ideologhi.

Informazione Corretta

Annunci

2 Risposte to “Cinisello Balsamo: una via celebra i “martiri palestinesi”, cioè i terroristi suicidi”

  1. Ruben DR Says:

    Riporto da Liberali per Israele:

    Angelo Zaninello è stato eletto sindaco di Cinisello Balsamo al primo turno e proclamato eletto il giorno 14 giugno 2004 con 22.364 voti, uguale al 51,82%. Angelo Zaninello nasce a Milano il 28 marzo 1942, risiede a Cinisello Balsamo, ha una lunga esperienza sindacale che lo ha portato a ricoprire incarichi di responsabilità prima alla Fiom e poi alla SPI, il Sindacato dei pensionati.Ha fatto parte del Consiglio di amministrazione dell’Ospedale di Abbiategrasso e del Gaetano Pini. Nella passata legislatura ha coperto l’incarico di Assessore ai Servizi sociali, Sanità e Politiche della casa.

    Telefono 0266023215

    sindaco@comune.cinisello-balsamo.mi.it

  2. Alberto P. Says:

    Ho scritto una lettera di protesta e questa è la risposta che ho ricevuto…..per la serie al peggio non c’è mai fine!

    PRECISAZIONE IN MERITO A VIA MARTIRI PALESTINESI

    Facendo seguito ai commenti e alle osservazioni pervenute al Sindaco Angelo Zaninello in merito alla Via Martiri Palestinesi nel Comune di Cinisello Balsamo, si precisa che tale denominazione è stata assegnata nell’ottobre del 1982 a poca distanza dalla strage di Sabra e Shatila (16-18 settembre 1982) e si riferisce dunque a quel fatto preciso.

    La scelta del toponimo, presentata da apposita Commissione, è stata votata all’unanimità dai 30 Consiglieri Comunali nella seduta di Consiglio del 7.10.1982 con delibera n. 235.

    Ci auspichiamo per il futuro che eventuali informazioni vengano prima verificate nelle opportune sedi senza perciò generare equivoci con spiacevoli risvolti interpretativi.

    Cinisello Balsamo, 2 ottobre 2008


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: