Hamas e Fatah spaccati su estensione mandato Abbas

M.O., Hamas e Fatah spaccati su estensione mandato Abbas

Roma, 6 ott (Velino) – Nuova frattura nel mondo politico palestinese. Faraj al-Ghoul, alla guida della commissione Affari giuridici del Consiglio legislativo palestinese (Plc) – il Parlamento uscito dalle elezioni del gennaio del 2006 e dominato dagli islamici di Hamas -, ha dichiarato che il prolungamento “anche per un solo giorno” del mandato di Mahmoud Abbas sarebbe “incostituzionale”.

Eletto per quattro anni alla guida dell’Anp, Abbas concluderà il suo incarico l’8 gennaio del 2008. Parlando all’agenzia Ma’an, al-Ghoul ha precisato che dopo quella data la carica presidenziale sarà considerata “vacante” e che lo speaker del Plc subentrerà ad Abbas come facente funzioni per i 60 giorni necessari all’organizzazione di nuove elezioni presidenziali.

Diversamente, Abbas e il suo partito, il movimento laico Fatah, ritengono che le presidenziali dovrebbero tenersi assieme alle legislative in programma invece per il gennaio 2010. E che fino ad allora dovrà estendersi la durata della presidenza in carica. “Se Abbas non indice elezioni presidenziali l’8 ottobre, tre mesi prima della fine del suo mandato – ha ribadito invece al-Ghoul -, lo farà allora la Commissione elettorale”.

Annunci

Una Risposta to “Hamas e Fatah spaccati su estensione mandato Abbas”

  1. Angelo Says:

    M.O./ Capo Sicurezza Anp: Nostra lotta armata ha prodotto assassini

    Esponente Fatah: “siamo ostili a chi spara a ebrei e israelaini”

    Roma, 9 ott. (Apcom) – “la lotta armata non fa parte delle mie opzioni perchè ha prodotto degli assassini e un manipolo di bulli”. A dirlo molto chiaramente è il capo della Sicurezza nazionale palestinese dell’Anp il generale Diab al Ali e per farlo lo annuncia attraverso le pagine del quotidiano al Quds al Arabi, il giornale palestinese più diffuso e meno amico del movimento al Fatah di cui al Ali è un alto esponente.

    Per la prima volta, un esponente palestinese prende una posizione pubblica cosi’ netta a favore dello stato ebraico: “Noi siamo ostili – ha aggiunto – a chi spara contro gli ebrei e gli israeliani e contrari a qualunque azioni esplosiva e contro i kamikaze”. Respinge deciso le accuse di Hamas: “trattiamo pubblicamente con israeliani e americani perchè vogliamo la pace, e cio’ non significa che siamo delle spie al soldo di Washington e Tel Aviv”.

    Chi ha “tradito il popolo palestinese è Hamas”, prosegue il Capo della sicurezza che ha parole dure per il movimento estremista islamico: “Hamas, nella striscia di Gaza, compie stragi contro bambini e giovani” palestinesi e “non vedo una differenza tra i crimini che commette il movimento contro il popolo palestinese da quelle che ha fatto l’occupazione israeliana”.

    Al cronista che gli fa notare che i leader di Hamas sono stati eletti democraticamente replica senza esitazione: “In Austria avevano eletto democraticamente un presidente, ma quando il mondo ha detto di non gradirlo, questi per un senso di responsabilità nei confronti del suo popolo si era dimesso”.

    http://notizie.alice.it:80/notizie/esteri/2008/10_ottobre/09/m_o_capo_sicurezza_anp_nostra_lotta_armata_ha_prodotto_assassini,16375743.html


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: