Jesse Jackson: una invettiva antisraeliana

JESSE JACKSON, L’AMERICA DI OBAMA NON SARA’ FILO-ISRAELIANA

Il reverendo Jesse Jackson con un suo caro amico in una foto di qualche anno fa....

Il reverendo Jesse Jackson con un suo caro amico in una foto di qualche anno fa....

(AGI) – Washington, 15 ott. – Un’invettiva anti israeliana del reverendo Jesse Jackson ha messo in imbarazzo il Partito democratico. Secondo il conservatore “New York Post” il leader nero ha dichiarato che quando Barack Obama diventera’ presidente l’America si liberera’ dell’influenza “sionista”, che per “decenni” ha condizionato la politica statunitense.

L’intervento ha fornito il destro alla campagna di John McCain per rilanciare l’accusa a Obama di essere “amico di Hamas e del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad”. Parlando al World Policy Forum, a Evian, in Francia, Jackson ha previsto con Obama alla Casa Bianca “cambiamenti fondamentali” nella politica estera americana a partire dal Medio Oriente, dove si porra’ fine “a decenni in cui sono stati anteposti gli interessi di Israele”. Lo staff di Obama e’ stato costretto a prendere le distanze con decisione da Jackson, che, hanno sottolineato, ” non e’ un consigliere Obama e dunque non puo’ interpretare le posizioni di Barack Obama su Israele e le sue scelte di politica estera”.

Tra l’altro Jackson deve essersi distratto: ai primi di giugno, dopo aver conquistato la nomination, Obama per accreditarsi come grande amico di Israele al meeting annuale dell’associazione degli ebrei americani manifesto’ tutto il suo appoggio incondizionato – e anche oltre – allo Stato ebraico. Il senatore dell’Illinois si spinse a sposare acriticamente la posizione israeliana su, “Gerusalemme, la capitale una e indivisibile di Israele”.

3 Risposte to “Jesse Jackson: una invettiva antisraeliana”

  1. Jamie Holts Says:

    Great Blog post. I am going to bookmark and read more often. I love the Blog template if you need any assistance customizing it let me know!

  2. Jamie Holts Says:

    You know, I have to tell you, I really enjoy this blog and the insight from everyone who participates. I find it to be refreshing and very informative. I wish there were more blogs like it. Anyway, I felt it was about time I posted, Ive spent most of my time here just lurking and reading, but today for some reason I just felt compelled to say this.

  3. Francesca Says:

    E gli ebrei in massa sono pronti a votare Obama!
    Non capisco! C’è qualcuno che mi spiega il perché?

    P.S. Non dimentichiamoci poi di Farakan, Kalide dell’OLP.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: