Gaza: Hamas consegna a Gilad Shalit una lettera del padre

M.O./ Hamas consegna a soldato Shalit lettera del padre

Conferme ricevute da fonti della diplomazia francese

Gerusalemme, 24 ott. (Ap) – Gilad Shalit, il soldato israeliano in mano ad Hamas da oltre due anni, ha ricevuto una lettera “personale” che il padre Noam ha scritto per lui. A consegnarla sono stati gli stessi uomini del movimento radicale palestinese.

La notizia è stata resa nota dallo stesso Noam Shalit, che l’ha appresa da fonti diplomatiche francesi.

Il padre del soldato rapito ha detto che il contenuto della lettera è “personale” e non ha voluto fornire dettagli su quanto scritto.

Il militare israeliano è stato preso in ostaggio da un commando palestinese nel giugno del 2006. L’Egitto sta facendo da mediatore nei negoziati per il suo rilascio, che sono finiti però in una fase di stallo.

Samir Kuntar: “Finché un’entità chiamata Israele sarà presente nella regione, la resistenza proseguirà”

Samir Kuntar: “Finché un’entità chiamata Israele sarà presente nella regione, la resistenza proseguirà”

Samir Kuntar, un assassino infanticida che per alcuni è un eroe, in una intervista rilasciata ad Al Jazeera (poi ripresa da Memri.org) pochi giorni dopo il suo rientro in Libano

Samir Kuntar, un assassino infanticida che per alcuni è un eroe, in una intervista rilasciata ad Al Jazeera (poi ripresa da Memri.org) pochi giorni dopo il suo rientro in Libano

Beirut, 24/10/2008 “Finché un’entità chiamata Israele sarà presente nella regione, la resistenza proseguirà”. Lo ha dichiarato mercoledì alla France Presse il terrorista infanticida libanese Samir Kuntar, scarcerato nel luglio scorso da Israele sotto ricatto. Kuntar ha aggiunto d’essere pronto a prender parte a qualunque missione che gli fosse assegnata e di non rammaricarsi affatto per la “missione” condotta a Nahariya nel 1979 (durante la quale causò la morte a sangue freddo di un adulto, due bambine e un poliziotto).

(Fonte: Israele.net)