Teheran: presentato libro di vignette che negano la Shoah

Teheran: presentato libro di vignette che negano la Shoah

Una immagine esplicativa dell'Ayatollah Ruhollah Khomeini

Teheran, 29/09/2008 – In occasione di una grande manifestazione anti-israeliana svoltasi, come ogni anno, nell’ultimo venerdì del mese del Ramadan (proclamato da Khomeini Giornata di Gerusalemme), presentato a Teheran, alla presenza di un rappresentante del governo, un nuovo libro di vignette che deridono e negano la Shoà. Il volume, intitolato “Olocausto”, propone immagini che rappresentano la Shoah come un’invenzione degli ebrei, raffigurati coi tratti tipici delle caricature antisemite della prima metà del XX secolo.

(Fonte: Israele.net)

Annunci

Iran. Rafsanjani: “Israele pagherà caro l’aggressione contro i palestinesi”

Iran. Rafsanjani: “Israele pagherà caro l’aggressione contro i palestinesi”

Akbar Hashemi Rafsanjani

Akbar Hashemi Rafsanjani

Non si allenta la tensione Iran-Israele

L’ex presidente iraniano Akbar Hashemi Rafsanjani, in occasione di una manifestazione anti-israeliana organizzata come ogni anno a Teheran nell’ultimo giorno del Ramadan, ha affermato che Israele pagherà a caro prezzo la sua politica di aggressione contro i palestinesi.

Nel corso della manifestazione sono state date alle fiamme le bandiere nazionali di Stati Uniti e Israele, e sono stati intonati slogan del tipo “Morte a Israele” e “Morte all’America”.

La manifestazione chiamata “Al Qods” (Gerusalemme in arabo) fu istituita dall’ayatollah Ruhollah Khoemini, fondatore della Repubblica islamica iraniana, come segno di solidarietà con gli arabi palestinesi.

Rafsanjani ha anche condannato le risoluzioni adottate dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu contro Teheran per il suo programma nucleare, accusando le Nazioni Unite di essere tra i principali responsabili, con la Gran Bretagna e gli Usa, dell’attuale situazione del popolo palestinese.

(l’Occidentale, 26 settembre 2008 )