Gaza: Hamas consegna a Gilad Shalit una lettera del padre

M.O./ Hamas consegna a soldato Shalit lettera del padre

Conferme ricevute da fonti della diplomazia francese

Gerusalemme, 24 ott. (Ap) – Gilad Shalit, il soldato israeliano in mano ad Hamas da oltre due anni, ha ricevuto una lettera “personale” che il padre Noam ha scritto per lui. A consegnarla sono stati gli stessi uomini del movimento radicale palestinese.

La notizia è stata resa nota dallo stesso Noam Shalit, che l’ha appresa da fonti diplomatiche francesi.

Il padre del soldato rapito ha detto che il contenuto della lettera è “personale” e non ha voluto fornire dettagli su quanto scritto.

Il militare israeliano è stato preso in ostaggio da un commando palestinese nel giugno del 2006. L’Egitto sta facendo da mediatore nei negoziati per il suo rilascio, che sono finiti però in una fase di stallo.

Hamas rifiuta di trasmettere la lettera di Noam e Aviva Shalit al loro figlio Gilad

Striscia di Gaza: Hamas rifiuta di trasmettere la lettera di Noam e Aviva Shalit al loro figlio Gilad

In this image released by the Hamas media office showing the web site of the Ezzedeen Al Qassam Brigades, Monday, June 25, 2007, images of Israeli soldier, Cpl. Gilad Shalit, 19, are seen with an audio file. On the anniversary of his capture by Hamas-allied militants in the Gaza Strip, captured Israeli soldier Gilad Shalit said in an audio message posted on a Web site of the Hamas military wing,Monday June 25, 2007 that his health is deteriorating and that he needs to go to a hospital.  (AP Photo/Ezzedeen AL Qassam Brigades, HO)

In this image released by the Hamas media office showing the web site of the Ezzedeen Al Qassam Brigades, Monday, June 25, 2007, images of Israeli soldier, Cpl. Gilad Shalit, 19, are seen with an audio file. On the anniversary of his capture by Hamas-allied militants in the Gaza Strip, captured Israeli soldier Gilad Shalit said in an audio message posted on a Web site of the Hamas military wing,Monday June 25, 2007 that his health is deteriorating and that he needs to go to a hospital. (AP Photo/Ezzedeen AL Qassam Brigades, HO)

Gaza, 09/09/2008 – Ahmad Shweedah, il dirigente di Hamas incaricato del dossier prigionieri, si rifiuta di trasmettere la lettera di Noam e Aviva Shalit al loro figlio Gilad (da più di due anni ostaggio nelle mani di terroristi palestinesi nella striscia di Gaza) come rappresaglia, afferma, “per le violazioni israeliane dei diritti elementari dei prigionieri palestinesi” (detenuti per terrorismo che possono essere visitati da Croce Rossa, familiari, legali, politici, giornalisti).

(Fonte: Israele.net)