Vice presidente iraniano: “La cancellazione del regime sionista deve essere un obiettivo globale”

Vice presidente iraniano: “La cancellazione del regime sionista deve essere un obiettivo globale”

Il Vice Presidente iraniano Esfandiar Rahim Masha

Il Vice Presidente iraniano Esfandiar Rahim Masha

La Mecca, 10/12/2008 “La cancellazione del regime sionista deve essere un obiettivo globale”. Lo ho dichiarato martedì il vice-presidente iraniano Esfandiar Rahim Masha. In pellegrinaggio alla Mecca, Masha si è incontrato con il presidente sudanese Omar el-Bashir al quale ha detto che “il regime sionista corrotto e criminale nuoce non solo al mondo arabo-islamico, ma anche a tutta l’umanità perché è all’origine della maggior parte delle crisi del mondo attuale”. Pochi mesi fa lo stesso Masha aveva suscitato scandalo in Iran affermando che “l’Iran è amico di Israele”.

(Fonte: Israele.net)

Annunci

Striscia di Gaza: Hamas impedisce pellegrinaggio alla Mecca

M.O.: Hamas impedisce pellegrinaggio alla Mecca

il più importante luogo sacro dell'Islam (foto Olympia)

La Kaaba a La Mecca: il più importante luogo sacro dell'Islam (foto Olympia)

Striscia di Gaza, 29/11/2008 14:03 – La polizia di Hamas ha impedito oggi ad alcune migliaia di palestinesi della Striscia di Gaza di entrare in Egitto per andare in pellegrinaggio alla Mecca, tenendo chiuso il valico di Rafah, che era stato aperto per due giorni sul versante egiziano dalle autorità del Cairo. La ragione del provvedimento, a quanto si è appreso da fonti informate palestinesi di Gaza, è stata una ripicca di Hamas in reazione al fatto che i pellegrini, che avevano ottenuto i visti per andare alla Mecca dall’ Autorità palestinese a Ramallah risultavano essere tutti sostenitori del Fatah ma nessuno del movimento islamico. I pellegrini sono stati fermati dalla polizia di Hamas la scorsa notte a poca distanza dal valico di Rafah e a quanto si è appreso ci sono stati incidenti nel corso dei quali una dozzina di persone sono state ferite.

L’Unione Sarda