Gaza: moschea usata come arsenale

Gaza: moschea usata come arsenale

d'altra parte da qualche parte dovranno pur essere accatastati! E CASUALMENTE i magazzini sono tutti dento le moschee, gli ospedali e le scuole......quando si dice il caso,eh?

I missili utilizzati da Hamas: d'altra parte da qualche parte dovranno pur essere accatastati! E CASUALMENTE i magazzini sono tutti dento le moschee, gli ospedali e le scuole......quando si dice il caso,eh?

Gaza, 31 Dicembre 2008, 22:02- Una moschea nel sud della Striscia di Gaza è stata bombardata e distrutta oggi dall’aviazione militare israeliana. Lo scrive il quotidiano israeliano Hàaretz che, citando fonti dei servizi di sicurezza interni dello Stato ebraico Shin Bet, specifica che nella moschea le milizie di Hamas avrebbero custodito parte del proprio arsenale missilistico. Secondo le stesse fonti negli ultimi giorni i miliziani (non riescono proprio a chiamarli terroristi….)erano stati sorpresi a trasportare nella moschea razzi Qassam e Katiuscia, oltre a una grande quantità di altre munizioni.(Agr)

Annunci

Gli scudi umani: la tattica preferita del terrorismo palestinese

Gli scudi umani: la tattica preferita del terrorismo palestinese

scudi-umani

Gaza, 23/12/2008 – Secondo responsabili della difesa israeliana, la maggior parte dei missili Qassam sparati dai palestinesi in questi ultimi giorni è stata lanciata da settori della striscia di Gaza a densità di popolazione molto elevata, alcuni anche da ospedali o scuole, il che rende estremamente più difficile per Israele attaccare le rampe di lancio.

(Fonte: Israele.net)

La ‘tregua’ secondo Hamas: colpi di mortaio su Kerem Shalom

La ‘tregua’ secondo Hamas: colpi di mortaio su Kerem Shalom

Israele oggi, come ieri e come nei giorni precedenti, è sottoposta al fuoco proveniente dalla Striscia di Gaza.

In questi casi si potrebbe assumere quella distaccata supponenza che caratterizza tutti i media occidentali, insomma, parafrasando il titolo di un celebre libro di Remarque, in fondo… non c’è “Niente di nuovo sul fronte occidentale”, anche se, in questo caso, il ‘fronte’ è sostanzialmente ‘domestico’: quella linea che separa Israele da una Gaza in preda a convulsioni ed odi che non intendono cessare. Nonostante la ‘tregua’ concordata con Hamas e mai sconfessata.

Proprio per questo appare necessario continuare a testimoniare, sia pure con la flebilissima voce che può avere un blog senza pretese, questa gravissima situazione, denunciando l’apatia dei più per evitare che, se accadrà, la reazione di Israele non potrà essere giudicata, come al solito, ‘sproporzionata’, ma frutto di uno stillicidio di attacchi che sembra non voler avere mai fine.

Zeev Trachtman

Mortar shell lands in open field (archives) Photo: Zeev Trachtman

Numerosi proiettili di mortaio hanno colpito, intorno al mezzogiorno di oggi, i pressi del valico di confine di Kerem Shalom a sud di Gaza. Nessun ferito o danno materialeè stato segnalato a seguito dell’attacco. (secondo “Arutz Sheva” si sarebbe trattato di almeno sei colpi indirizzati al personale al lavoro lungo la barriera di sicurezza).

Un razzo Qassam è stato lanciato ieri contro Israele ed ha colpito un campo aperto vicino ad un kibbutz a sud di Ashkelon. Anche nel caso di questo attacco non risultano danni.

Il responsabile del Regional Council Yair Farjun del Consiglio ha detto che il razzo è esploso a circa 200 metri dalle case dei residenti.

Domenica, due razzi di Qassam sono stati lanciati contro la zona occidentale del Negev. Un razzo ha colpito una piazza nel centro di Sderot provocando uno shock ad una donna del luogo.

L’altro razzo si è schiantato in un campo aperto all’interno dell’area del Shaar Hanegev Regional Council.

Otto soldati dell’IDF erano stati feriti, uno di essi in maniera grave, venerdì, dopo che una raffica di colpi di mortaio si è abbattuta sulla base dell’IDF a Nahal Oz.

(Fonte: libera traduzione di Piero P. da Shmulik Hadad per “Ynet.news” – 02.12.08 )

Marsspirit

Sotto una pioggia continua di razzi

Sotto una pioggia continua di razzi

Come riporta con la consueta puntualità e precisione Marsspirit nei suoi ultimi post, nelle ultime settimane la pioggia di razzi da parte dei terroristi palestinesi contro la popolazione israeliana è stata continua, e il tutto è avvenuto nell’indifferenza generale, come se questa fosse ormai una prassi accettabile…..tutto questo invece, ed è bene ricordarlo visto l’atteggiamento dei mass media italiani, è VERGOGNOSO!!!

Sderot: un Qassam a poche centinaia di metri da una Yeshiva

Abitanti di Sderot presso i resti di un Qassam

Abitanti di Sderot presso i resti di un Qassam

1 dicembre 2008

E’ inutile ogni speranza, purtroppo. Hamas (e i suoi vari ‘bracci armati’) continuano a tempestare quotidianamente Sderot e le zone del Negev

Ieri, per puro caso, un Qassam non ha centrato un Membro della Knesset in visita ad una Yeshiva della zona e altri colpi di mortaio continuano a flagellare quella popolazione che davvero fronteggia col nulla delle armi che i pacifisti definiranno pure ‘artigianali’, ma che sono in effetti in grado di fare danni rilevanti (e non solo esercitare una pressione psicologica), come dimostrano i feriti che della base di Nahal Oz.

E’ chiaro che provvedimenti, che in questo caso non possono che essere drastici col rischio di innescare un vero e proprio conflitto aperto, non possono che essere allo studio.

Nessun Paese, per citare le parole di Obama in visita Sderot accetterebbe di vedere i propri cittadini bersagliati continuamente senza reagire.

Ancora una volta, l’ennesima e forse non l’ultima, venti di guerra sembrano minacciare la delicatissima area.

Marsspirit

Da Gaza una pioggia continua di razzi Qassam

Da Gaza una pioggia continua di razzi Qassam

Gli effetti di uno dei tanti lanci degli "innocui" razzi Qassam

Gli effetti di uno dei tanti lanci degli "innocui" razzi Qassam

Gaza, 11/11/2008 – Missile Qassam palestinese lanciato lunedì sera dalla striscia di Gaza vesro Israele si è abbattuto su un terreno non edificato vicino al kibbutz Or Haner. Rivendicazione delle “Cellule Ayman Djuda” uno dei gruppi armati affiliati alle Brigate Martiri di Al Aqsa (Fatah).

Gaza, 11/11/2008 – Missile Qassam palestinese lanciato lunedì pomeriggio dalla striscia di Gaza verso Israele si è abbattuto sui campi tra Sderot e Nir Am.

(Fonte: Israele.net)

Per ulteriori informazioni cliccare qui e qui